comune di milano, intesa sanpaolo, edison, corriere della sera
  • Piano City Milano
    PIANO CITY MILANO
    comune di milano, intesa sanpaolo, edison, corriere della sera
    - concerto -

classica

"Viaggio tra le note"

Chika Nagata, Matias Cuevas, Yang Louyiheng, Emanuele Misuraca, Andrea Napoleoni e Francesco Granata

F. Chopin, F. Liszt, F. Schubert, R. Schumann, G. Ligeti, S. Prokofiev , S. Rachmaninov , G. Scelsi, B. Bartók, R. Shchedrin, A. Skrjabin

Dalle ore 10.00 alle 13.00. A cura del Conservatorio di Musica "G. Verdi" di Milano. Il Conservatorio di Musica “G. Verdi” di Milano partecipa da sempre a Piano City Milano, grazie all’adesione delle sue classi di pianoforte. Dallo scorso anno, il Conservatorio ha scelto di abbracciare la natura "virale” di Piano City, che vuole la musica in ogni luogo della Città. Di qui l’idea di creare insieme alla direzione artistica del Festival maratone pianistiche, fuori le mura della sede di via Conservatorio, in siti simbolo per Milano. Dal Palazzo dei Mercanti nel 2015 alla sede scelta per la maratona di quest’anno: sabato 21 maggio alla mattina gli allievi delle classi di pianoforte del Conservatorio si esibiranno presso il nuovo Spazio Base dell’Ex-Ansaldo in via Savona, protagonisti di un Viaggio tra le note. Sul palco si alterneranno Chika Nagata, Matias Cuevas, Yang Louyiheng, Emanuele Misuraca, Andrea Napoleoni e Francesco Granata che, in tre ore di musica, percorreranno le pagine più note del grande repertorio pianistico, da Beethoven a Ligeti, passando per il Romanticismo di Schubert, Chopin e Liszt, con tappe nella Francia di Debussy, oltre che nella Russia di Rachmaninov e Prokof’ev.

Chika Nagata - B. Bartók, All'aria aperta sz.81BB 89; S. Prokof'ev, 10 pezzi per pianoforte da Romeo e Giulietta op.75: 3 brani a scelta; S. Prokof'ev, da Sonata n. 6 op.82: Allegro inquieto;

Matias Cuevas - S. Rachmaninov, da Sei momenti musicali op. 16: n. 3 Andante cantabile in si minore; F. Liszt, Mephisto Waltz n. 1 S 514; F. Chopin, da Sonata n. 3 in si minore per pianoforte op. 58: Largo; R. Shchedrin, Basso ostinato;

Yang Louyiheng - Franz Liszt, Grandes Études de Paganini S. 141: n. 2; F. Schubert, Wanderer Fantasie, Fantasia in do maggiore per pianoforte op. 15 D 760; G. Ligeti, da Studi, Libro n. 3: Pour Irina Studio n. 16

Emanuele Misuraca - S. Rachmaninov, da Sei momenti musicali op. 16: n. 4 Presto in mi minore – n. 5 Adagio sostenuto in re bemolle maggiore; A. Skrjabin, Fantasia op. 28; F. Liszt, Scherzo e Marcia S 177;

Andrea Napoleoni - R. Schumann, Humoreske op. 20